centro storico, montano, fluviale, Montella (XX)

Montella, 1980/11/23 - 1980/11/23

L’abitato, sviluppatosi nel corso dei secoli intorno a diversi nuclei urbani ben individuabili e attraversato dal corso di un torrente, è adagiato in una vasta conca circondata da colline. La cinquecentesca collegiata di Santa Maria del Piano presenta uno splendido portale in pietra e legno finemente intarsiato

  • OGGETTO centro storico montano, fluviale
  • CARATTERI AMBIENTALI Situata sul versante settentrionale dei Monti Picentini, alla sinistra dell’alta valle del fiume Calore, dista 40km da Avellino. Compresa nella Comunità montana “Terminio Cervialto” e nel Parco naturale regionale dei Monti Picentini, ad un'altitudine di 560 m s.l.m
  • LOCALIZZAZIONE Montella (AV) - Campania , ITALIA
  • INDIRIZZO Via Sorbo, Montella (AV)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Antico borgo di importanza strategica, nel 571 Montella diventa dei Longobardi e quando nell'849 il ducato longobardo di Benevento si divide, Montella viene attribuita al Principato di Salerno. Montella diventa sede di gastaldato comprendendo anche i territori di Bagnoli Irpino, Cassano Irpino e Nusco. Nel 1076-77 Montella cade nelle mani dei Normanni e diventa contea. Nel periodo che va dal 1266 al 1441 Montella è dominio della corte angioina e tale resta fino al 1293; Carlo II d'Angiò la tiene per se per farne un "casino" di delizie. Nel 1295 passa in feudo a Bartolomeo da Capua e nel 1445 passa ai Cavaniglia. Dal 1441 al 1503 Montella è nelle mani degli Aragonesi ed avviene il consolidamento degli insediamenti a casali a valle del monte Sassetano, tra il torrente Sorbitello ed il fiume Calore. STORIA SISMICA: il terremoto dell'8 settembre 1694 causa gravi danni. Il sisma del 1732 causa gravi danni e la chiesa Santa Lucia viene gravemente danneggiata. Nel secolo successivo, anno 1853, il terremoto causa lesioni ad alcune abitazioni e in due chiese. La scossa del 1930 dura 40 secondi, crollano due case e 700 vengono lesionate, la collegiata di Santa Maria del Piano ripota lesioni alla cupola e nell'arco absidale. Il terremoto del 1980 causa gravi danni in tutto il territorio comunale, le unità distrutte o danneggiate sono 1899
  • TIPOLOGIA SCHEDA Scheda anagrafica
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà mista
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1500916708
  • ENTE SCHEDATORE Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione
  • DOCUMENTAZIONE GRAFICA (1)
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1980/11/23 - 1980/11/23

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'