giogo a coppia

secc. XIX/ XX

L'arnese è formato da un robustissimo legno, avente forma allungata con due incavi arcuati. Il legno è liscio e non presenta alcun segno di decorazione. All'estremità dei due incavi scendono due coppie di parelle: corti bastoncini rotondeggianti che portano in testa un anello di ferro, inserito a sua volta in un altro anello che, forando il giogo, passa alla parte superiore. Al centro del giogo un robusto semi-anello è fissato ai due anelli incatenati al giogo: in questo punto il legno presenta un rialzo di tipo decorativo e porta inchiodata una targhetta metallica

  • OGGETTO giogo a coppia
  • MATERIA E TECNICA LEGNO
    FERRO
    Intaglio
  • MISURE Lunghezza: 140 cm
  • AMBITO CULTURALE Produzione Locale
  • LOCALIZZAZIONE Castelnuovo Magra (SP)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il giogo è del tipo a coppia. Uno dei legni maggiormente impiegati è il frassino, in quanto è necessaria un legno forte: non tutti i contadini sono capaci di fabbricarli da sè, perchè devono adattarsi perfettamente al collo della bestia e la fanno soffrire. Nell'entroterra genovese il paese di Reneussi, oggi abbandonato e sommerso dalla vegetazione, era famoso per i suoi abitanti, i "zuatti", abili costruttori di gioghi, "zuu".Il contadino ligure era molto orgoglioso dei propri gioghi che decoravano con degli appositi scalpellini e con dei coltelli
  • TIPOLOGIA SCHEDA Beni demoetnoantropologici materiali
  • FUNZIONE E MODALITÀ D'USO Usato, come finimento, per attaccare le vacche al carro
    L'attrezzo è fissato in modo che ai due incavi arcuati corrisponda il collo della coppia di bestie. Le parelle aiutano a tenere fisso il giogo sul collo della bestia, mediante due ferri a mezzaluna. Il semi-anello serve per passarvi dentro e reggere il timone
  • LUOGO DI REALIZZAZIONE Castelnuovo Magra (SP) - Liguria , ITALIA
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0700014537
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Genova e la provincia di La Spezia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Liguria
  • DATA DI COMPILAZIONE 1978
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE