alabarda, opera isolata - ambito veneto (fine sec. XVI)

alabarda, ca 1590 - ca 1599

Gorbia quadra penetrante nel ferro; bandelle corte; scure a taglio lunato con una gobba al dorso e una al ventre; vari fori ovali e rotondi lungo il taglio, un gruppo a margherita di 1+6 all'attacco; becco (mal riparato con una pezza) a lembo dentato, poi inclinato in basso, con punta rinforzata e 6 fori tondi e ovali; piatti incisi a bulino a volute e a semplici motivi decorativi; collo a sezione di rettangolo scantonato; nodo a bulbo; cuspide a quadrello. Asta moderna di sezione ottagona con bullette d'ottone; calciolo a brocco. Nappa moderna

  • OGGETTO alabarda
  • MATERIA E TECNICA ACCIAIO
    cotone
    legno/ verniciatura
    Ottone
  • MISURE Lunghezza: 2396 mm
    Peso: 1750 mm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Veneto
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Armeria Reale
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Reale
  • INDIRIZZO Piazza Castello, 191, Torino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'alabarda va alleggerendosi e acquista decorazioni; dal secondo quarto del Cinquecento non è più arma importante da combattimento e vanno crescendo i particolari per farne un'arma da pompa, in particolare i trafori che qui sono già ben presenti, ma ottenuti con piccoli fori, mentre in seguito invaderanno tutta la scure e tutto il becco, con estensioni anche alla cuspide. La gorbia di questa forma richiedeva ancora un'asta di sezione rettangolare, che permette di controllare meglio la direzione del fendente; in seguito, quando la scure perderà ogni funzione, si passerà a sezioni poligonali e rotonde
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100207246
  • NUMERO D'INVENTARIO 788
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Musei Reali-Armeria Reale
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 2003
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1590 - ca 1599

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE