Ritratto di Francesco Ercole di Valois-Angoulême

dipinto, post 1590 - ante 1610

Il personaggio è rappresentato a mezzo busto, di lieve tre quarti. Le braccia sono quasi del tutto coperte da uno spesso robone di velluto nero. Lo sguardo è rivolto verso l’osservatore. Porta i capelli corti e un copricapo con passamaneria. Indossa un abito di colore nero abbottonato sul davanti da grossi bottoni con decori in azzurro e rosa. Il collo è nascosto dalla golilla. Porta sottili baffi e corta barba che incornicia il profilo, Sfondo neutro di colore bruno. Cornice in legno intagliato e dorato, a cassetta. Battuta liscia, fascia interna intagliata con motivo a foglie stilizzate; gola lisca; fascia esterna con decoro a filetti

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 63 cm
    Larghezza: 49 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Francese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Castello Reale
  • INDIRIZZO Via Francesco Morosini, 3, Racconigi (CN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il ritratto raffigura Francesco Ercole di Valois-Angoulême (Fontainebleau, 1555-Château-Thierry, 1584), duca d'Alençon e d'Angiò, ottavo figlio di Enrico II di Francia e di Caterina de’ Medici. Il dipinto potrebbe essere una replica seicentesca di un prototipo ignoto risalente all’ultimo quarto del XVI secolo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100399208
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Castello di Racconigi
  • ENTE SCHEDATORE Castello di Racconigi
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI verso, telaio, in basso, a destra - R 1159 (giallo) - maiuscolo - a stampa - francese

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1590 - ante 1610

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE