soggetto assente

monumento ai caduti a cippo, 1919 - 1919/05/27

Il monumento poggia su un basamento a tronco di piramide a base quadrangolare in pietre del Carso. Un piano con cornice sorregge i tre blocchi di granitello calcareo costituenti il manufatto. Tali blocchi parallelepipedi sono sovrapposti con dimensioni rispettivamente decrescenti e leggermente svasati in modo da inclinare all'indietro il fronte principale del cippo stesso (5° circa). Il blocco terminale ha la faccia superiore leggermente convessa e presenta una croce in altorilievo con braccio obliquo e basamento decorato in bassorilievo con motivi vegetali; quello centrale ospita l'intestazione contornata da ulteriori bassorilievi: superiormente da due angioletti ed inferiormente da due fronde d'alloro incrociate e nastro con relativo motto. Il blocco più basso è trattato a bocciardatura incorniciata; frontalmente reca il nome del reparto e la data

  • OGGETTO monumento ai caduti a cippo
  • MATERIA E TECNICA pietre del Carso
    breccia calcarea
    Malta
  • AMBITO CULTURALE Ambito Militare Italiano
  • LOCALIZZAZIONE Strada Statale SS14
  • INDIRIZZO SS14, km. 132, Duino-Aurisina (TS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il cippo era situato originariamente ai piedi della Q.12 sulla sponda del Lokavac. A seguito dei lavori di bonifica e dello spianamento della quota è stato traslato nel secondo dopoguerra sul ciglio della SS14, nei pressi delle risorgive del Timavo ed in vista della vicina Ara della Terza Armata. Ricorda Giovanni Randaccio caduto in questa zona, in combattimento, il 28 maggio 1917. Sul retro del blocco centrale, probabilmente scolpita nello stesso periodo, un'iscrizione ricorda la 546 compagnia mitraglieri, che operò in queste zone assieme alla brigata Toscana
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0600166186
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Friuli - Venezia Giulia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI in alto/ al centro - A/ GIOVANNI/ RANDACCIO - maiuscolo - a incisione - italiano
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ITINERARI