Madonna in preghiera

monumento ai caduti a piramide, post 1914 - ante 1916

Il monumento è collocato in un'aiuola posta a destra dello spiazzo antistante lo IAT di Sistiana, rivolto verso nord. Emerge direttamente dal terreno sistemato a prato, in stile goticheggiante. Particolarità del manufatto è l'utilizzo di pietre con evidenti segni della corrosione dovuta al carsismo superficiale (fori, lame, solchi, etc.). Il basamento quadrangolare, innalza un podio dove anteriormente è collocata la targa marmorea con l'iscrizione; sopra si eleva la cuspide con nicchia ospitante la scultura della Madonna e sulla sommità una combinazione di massi rappresentante l'aquila bicipite austro-ungarica. Tra le parti compositive sono presenti dei piccoli ripiani che erano originariamente decorati da schegge e proiettili d'artiglieria, dei quali rimane l'ogiva centrale emergente sopra la nicchia. Gli spigoli partendo dalla base sono rimarcati da pietre fissate verticalmente come pinnacoli e da altre emergenti orizzontalmente, poste ad intervalli regolari a sottolineare l'asprezza delle superfici e della forma

  • OGGETTO monumento ai caduti a piramide
  • MATERIA E TECNICA marmo bianco/ lapidi
    gesso/ scultura
    malta cementizia/ fugatura
    pietre naturali del Carso
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Militare Austro-ungarica
  • LOCALIZZAZIONE Piazza Goffredo de Banfield
  • INDIRIZZO Sistiana, 56/b, Duino-Aurisina (TS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento ricorda i volontari austro-ungarici impiegati nei lavori di difesa costiera che realizzarono gran parte delle fortificazioni, ancora in parte visibili, lungo il ciglione del Carso sul fronte a mare. L'opera venne probabilmente costruita prima del conflitto mondiale e la targa originaria venne sostituita con quella conosciuta oggi, risalente al 1916
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0600172994
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI lapide frontale, al centro - DIE K.K. FREIW SCHŰTZEN FELDKOMP 3/II / POLIT. BERZIK VOLOSKA - ABBAZIA/ IN STOLZER ERINNERUNG/ AN DIE EHRENVOLLE TEILNAHME/ AM WELTKRIEGE 1914 - 1916 UND ZWAR/ AN DER ISONZOFRONT 12.3.1916// 28. 9. 2002 - maiuscolo - a incisione - Tedesco
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1914 - ante 1916

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ITINERARI