altare maggiore di Castagnoli Giuseppe (sec. XIX, sec. XIX)

altare maggiore,

L'altare poggia su di un ampio basamento in pietra a due gradini e presenta un avancorpo bombato nella parte alta provvista di mensa per il celebrante e caratterizzata anteriormente da uno stemma inquartato recante i simboli di San Pietro: il gallo. le chiavi, il pesce, il copricapo vescovile. Il corpo posteriore di foggia concava, è definito da volute e caratterizzato da un gradino a doppio ripiano al centro del quale è posto il tabernacolo a tempietto. Gli elementi a volute e le fasce del gradino d'altare sono arricchiti da racemi e festoni ricavati nell'arenaria; con la stessa tecnica sono state realizzate la colomba dello Spirito Santo e le bandinelle che arricchiscono il coronamento del tabernacolo, nonchè le due figurazioni angeliche poste alle estremità del riquadro superiore dell'arredo

  • OGGETTO altare maggiore
  • MATERIA E TECNICA pietra arenaria/ scultura
  • ATTRIBUZIONI Castagnoli Giuseppe (1835/ 1902)
  • LOCALIZZAZIONE Borgo Val Di Taro (PR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'altare fu appositamente eseguito per la chiesa di Porcigatone, come denotano i simboli del titolare San Pietro, da Giuseppe Castagnoli in due tempi: alla gioventù dell'artefice risale il tabernacolo (1750), mentre l'altare fu compiuto ben quattordici anni dopo, per interessamento del parroco Leonardi. La struttura, che insieme a Santuario e coro constò alla chiesa lire 2240 (cfr. Visita Scalabrini), evidenzia la predilezione locale per la pietra arenaria, materiale con cui è interamente realizzata. Si conoscono altre opere eseguite dal valtarese Castagnoli come l'altare maggiore della Parrocchiale di Gotra (1871), quello del Domo di Borgotaro (1874), il tabernacolo della chiesa di Mariano (Valmozzola). Sono inoltre rapportati al medesimo l'altare maggiore della chiesa di S. Giovanni Battista di Compiano (1886), parti di un'ancona originariamente in S. Antonino a Borgotaro (un frammento trasformato in leggio si conserva nella Parrocchiale di Rovinaglia), due acquasantiere a Pontolo (per la produzione di Castagnoli cfr. Cirillo/ Godi 1986, pp.127, 140, 149, 151, 162)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800366940
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza
  • DATA DI COMPILAZIONE 1997
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI nella base del tabernacolo - CASTAGNOLI GIUSEPPE/ DI MARCO D'ANNI 15 FECE NEL 1850 E COLLO' NEL /1864 COLL'ALTARE DA LUI STESSO/ IDEATO E ULTIMATO - corsivo - a incisione -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Castagnoli Giuseppe (1835/ 1902)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'