Madonna con Bambino

dipinto, post 1394 - ca 1410

Personaggi: Madomnna; Gesù Bambino. Abbigliamento: all'antica. Oggetti: cartiglio. Decorazioni: motivi geometrici

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • MISURE Altezza: 63
    Larghezza: 95
  • ATTRIBUZIONI Pseudo Ambrogio Di Baldese, Cerchia
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Bicci Di Lorenzo
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di S. Maria del Carmine
  • INDIRIZZO piazza del Carmine, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Non pare sostenibile la tradizionale attribuzione dell'affresco all'ambito di Gherardo Starnina anche se si tratta di un artista attivo nello stesso periodo. Procacci ritiene l'affresco della stessa mano che eseguì una tavola già nella villa arcivescovile di Scandicci, sostenendo che alcune opere di questo stesso artista vengono confuse con la produzione del cosidetto "Pseudo Ambrogio di Baldese". Pudelko ha inserito l'affresco nel catalogo delle opere di quest'ultima personalità propendendo di identificarli con Bonaiuto di Giovanni. Recentemente la tavola già a Scandicci è stata inserita nel corpus del Maestro di S. Martino a Mensola, identificato dal Bellosi con Francesco di Michele. Stilisticamente e tipologicamente l'affresco è molto vicino alle tavole di Worcester e di Pastine dello "Pseudo-Ambrogio di Baldese"
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900231613
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE L. 41/1986
  • DATA DI COMPILAZIONE 1988
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1992
    2006
  • ISCRIZIONI sul cartiglio - illeggibile - caratteri gotici - a pennello -
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pseudo Ambrogio Di Baldese, Cerchia

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1394 - ca 1410

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'