ritratto d'uomo

dipinto,

n.p

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
    tavola
  • AMBITO CULTURALE Ambito Veneto
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Annibale Carracci
    Vassillacchi Andrea
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria degli Uffizi
  • LOCALIZZAZIONE Corridoio vasariano
  • INDIRIZZO Piazzale degli Uffizi, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L dipinto è descritto nell'inventario dell'eredità del Cardinal Leopoldo de' Medici come l'autoritratto di Annibale Carracci, anche se, già il Baldinucci, in una lettera al Bassetti del 1686 nega tale attribuzione identificando invece il personaggio con Antonio Vassillacchi (cfr. Prinz W., 1971) nel 1686 il quadro fu collocato in galleria ed era allora unito insieme ad una altro supposto autoritratto di profilo di Annibale Carracci (inventario 1890, N. 1797). Ancora recentemente, nel catalogo della mostra bolognese sui Carracci del 1956 il nostro dipinto era considerato l'autoritratto di Annibale. Esclusa ogni somiglianza di questo ritratto con quelli certi di Annibale, resta aperta la questione dell'attribuzione del dipinto che si colloca comunque in area veneta
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900294452
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 1990
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2002
    2006
  • ISCRIZIONI a tergo - ANNIBALE CARACCI - numeri arabi -
  • LICENZA CC-BY 4.0

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE