monumento ai caduti - ambito toscano (primo quarto sec. XX)

monumento ai caduti, post 1900 - ca 1924

Si tratta di un monumento costituito da un blocco di marmo di forma irregolare progressivamente ristretto verso l'alto appoggiato su un basamento costituito da un blocco di marmo bianco levigato di forma regolare sulla cui facciata frontale è incisa l'epigrafe (al centro) con i nomi dei caduti (sui lati). Sulla facciata del blocco di marmo superiore è scolpita in bassorilievo l'immagine di una vittoria alata in volo con in mano la tromba (annunciante appunto la vittoria); sopra ad essa una croce.Il monumentosi trova sul lato di un giardino quadrato appositamente predisposto per accoglierlo, collocato all'inizio della strada che porta verso Torsica alto

  • OGGETTO monumento ai caduti
  • MATERIA E TECNICA MARMO BIANCO
  • AMBITO CULTURALE Ambito Toscano
  • LOCALIZZAZIONE Frazione Piegaio
  • INDIRIZZO Frazione Piegaio, Pescaglia (LU)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900848142
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 2010
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2014
  • ISCRIZIONI basamento - GALGANI ARISTIDE/ STEFANI PELLEGRINO/ GIUSTI ANCHISE/ GALGANI IACOPO/ BARTOLOMEI ANGELO/ BARTOLOMEI LEONILDO/ /NELL'URTO IMMANE DI POPOLI/ CHE DALL'ANNO 1914 ALL'ANNO 1918/ DEVASTO' L'EUROPA E IL MONDO/ I PRODI/ CHE QUESTO MARMO RICORDA/ NATI MA NON MORTI QUI/ DETTERO GENEROSI LA GIOVANE VITA/ PERCHE' L'ITALIA FOSSE PIU' GRANDE/ PERCHE' GL'ITALIANI FOSSERO MIGLIORI/ GALGANI ALBERTO/ CORTOPASSI PAOLO/ GIANNECCHINI PIETRO/ VALENTINI GIULIO/ GALGANI GIULIO - capitale - a incisione - italiano
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1900 - ca 1924

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE