Santo in abito ecclesiastico. Santo

dipinto,

Il Santo con l'abito talare / una veste nera e una cotta bianca con la stola), che tiene un libro aperto poggiato sul ginocchio, è raffigurato all'aperto; sullo sfondo si vedono alberi e vari edifici; a destra vi sono due colonne parzialmente nascoste da nuvole tra le quali si scorgono tre cherubini

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Nazionale d'Abruzzo
  • LOCALIZZAZIONE Forte Spagnolo
  • INDIRIZZO via Castello, L'Aquila (AQ)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'attribuzione di quest'opera a Francesco Solimena, proposta dal Moretti (1968, p. 190) che la data al 1730 circa, appare priva di fondamento data la qualità mediocre del dipinto (si vedano ad esempio i cherubini in alto e gli elementi architettonici eseguiti grossolanamente). I forti contrasti chiaroscurali, le tonalità scure e lo schema compositivo sono alla prima metà del '700
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1300020153
  • NUMERO D'INVENTARIO 404
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Abruzzo
  • ISCRIZIONI sul libro - SERVA/ TE/ ET/ FACI/TE - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'