Meolo. La parrocchiale colpita dai bombardamenti nella Grande Guerra: il campanile e i dipinti murali di Giandomenico Tiepolo

positivo, ca 1921/10/21 - ca 1923

I fototipi si conservano all'interno di una scatola intestata: Fondo storico "DANNI DI GUERRA" 1914-1918

  • OGGETTO positivo
  • SOGGETTO Guerra mondiale 1914-1918 - Danni di guerra
    Chiese - Campanili - Dipinti murali - Meolo
    Pittori - Tiepolo, Giandomenico <1727-1804>
  • MATERIA E TECNICA gelatina ai sali d'argento
  • MISURE Misura del bene culturale 0303275192: 166x120 mm
    Misura del bene culturale 0303275192: 114x156 mm
  • CLASSIFICAZIONE DOCUMENTAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHITETTONICO, DOCUMENTAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO ARTISTICO, FOTOGRAFIA DI GUERRA
  • ATTRIBUZIONI Anonimo: fotografo principale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Palazzo Ducale di Mantova
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Ducale
  • INDIRIZZO Piazza Sordello, 40, Mantova (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il nucleo di 13 positivi è dedicato alla parrocchiale di S. Giovanni Battista di Meolo, comune veneziano colpito dai bombardamenti nel corso della Prima guerra mondiale. Le immagini documentano lo stato del campanile (PALMN_FF5_82 e PALMN_FF5_83) e quello dei dipinti murali settecenteschi della volta (da PALMN_FF5_84 a PALMN_FF5_92) eseguiti da Giandomenico Tiepolo in un ciclo pittorico che comprende il "Battesimo di Cristo" tra i quattro "Evangelisti" dipinti nei pennacchi e altrettante cornici polilobate con personificazioni delle virtù (in merito al ciclo si rimanda a Mariuz A., Giandomenico Tiepolo, Venezia 1971, p. 125, tav. 138). Inoltre, il nucleo di fotografie si completa con i positivi PALMN_FF5_93 e PALMN_FF5_94 che riprendono le operazioni di rimozione dei murali dalla volta, per il recupero delle pitture. Relativamente alle immagini del ciclo tiepolesco, presso Palazzo Soranzo Cappello a Venezia, ossia la sede della Soprintendenza ABAP di Padova e Venezia, si conservano alcune lastre negative relative alle stampe in oggetto (come il vetro 3918/4 negativo di PALMN_FF5_87 o 3918/9 lastra di PALMN_FF5_85): tale nucleo fu inventariato sul registro dei negativi il 21 ottobre del 1921 con la precisazione della finalità delle riprese “prima del rilievo e del restauro” dei dipinti (cfr. https://catalogo.beniculturali.it/search/period/21-10-1921-21-10-1921). Non è determinabile se le due immagini del campanile di Meolo conservate a Mantova siano riconducibili alla medesima occasione, come ugualmente la coppia di positivi con l’intervento di rimozione delle scene dalla volta, ma si presume possano datarsi in quel giro d’anni, indicativamente entro il 1923. Sempre in merito alle immagini del ciclo pittorico, presso la Fototeca Zeri di Bologna sono individuabili diversi esemplari di positivi identici ai presenti qui catalogati (ad esempio la stampa 129003 tratta dal medesimo negativo di PALMN_FF5_85): anch’essi sono datati al 1921 e ricondotti all’attività del fotografo Giovanni Caprioli che lavorò su incarico della Regia Soprintendenza ai Monumenti di Venezia. Non è certo che tale autore sia da estendersi all’intero nucleo mantovano di positivi
  • TIPOLOGIA SCHEDA Fotografia
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303275192
  • NUMERO D'INVENTARIO da PALMN_FF5_82 a PALMN_FF5_94
  • DATA DI COMPILAZIONE 2023
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI CORRELATI

RIUSATO DA

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Anonimo

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'