ritratto di Giovanni de' Medici detto Giovanni dalle Bande Nere

dipinto,

Soggetti profani. Ritratti. Personaggi: Giovanni dalle Bande Nere mezzo busto; di profilo; armato; baffi . Abbigliamento: contemporaneo: armatura. Interno. Oggetti: tendaggio

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Tosini Michele Di Ridolfo Del Ghirlandaio (1503/ 1577)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo di Palazzo Vecchio
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Vecchio o della Signoria
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Giovanni (1498-1526) figlio di Giovanni di Pierfrancesco, del ramo cadetto della famiglia e di Caterina Sforza, nacque a Forli`, ma fu affidato dalla madre alle cure dello zio Lorenzo di Pierfrancesco e di Jacopo Salviati, di cui sposo` la figlia Maria nel 1516. Dal matrimonio nacque Cosimo futuro granduca. Di carattere irruento e poco portato agli studi, si indirizzo` ben presto alla carriera militare, svoltasi soprattutto nella piana padana e nelle Marche (Pieraccini). Le sue imprese furono seguite da Francesco Guicciardini, e importante fu la sua amicizia con Pietro Aretino che fu spettatore, descrivendola, della sua morte avvenuta in battaglia. Il dipinto usato a modello di questo ritratto infatti, che passava per opera di Tiziano, fu in origine di proprieta` dello stesso Aretino, da questi donato a Cosimo I (Vasari,Flora); in una lettera dell`umanista al Granduca si parla anche di una "maschera" mortuaria, eseguita da Giulio Romano sul volto del padre (Tiziano..). Il ritratto in questione tuttora conservato agli Uffizi e` opera di Gian Paolo Pace detto l`Olmo, che lo esegui` entro l`autunno del 1545 (Tiziano..). Stilisticamente l`ovato sembra da attribuire al Tosini noto ritrattista (Langedijk, Cecchi), il cui nome e` documentato fra i pagamenti di Palazzo Vecchio, quale "consulente" per l`attigua sala di Cosimo I (Barocchi, Cecchi)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900281635-6
  • NUMERO D'INVENTARIO Palazzo Vecchio, Catalogo delle cose d'arte, n. 409
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE L. 41/1986
  • DATA DI COMPILAZIONE 1988
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1998
    1999
    2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Tosini Michele Di Ridolfo Del Ghirlandaio (1503/ 1577)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'