motivo decorativo

dipinto,

Fasce dipinte del soffitto, cornici dipinte sulle pareti

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • ATTRIBUZIONI Boscoli Giovanni Detto Nanni Da Montepulciano (1524/ 1589): esecutore
    Mariotto Di Francesco Mettidoro (/ Post 1548)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo di Palazzo Vecchio
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Vecchio o della Signoria
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Gli stucchi della volta che in questa sala assumono dimensioni monumentali con i grandi termini canefori, i mascheroni, le ricche candelabre con putti e simboli papali e i turgidi festoni sono forse su disegno dell' Ammannati, data la presenza nel Taccuino della Riccardiana di motivi decorativi analoghi, e furono probabilmente modellati da Leonardo Ricciarelli e Giovanni Boscoli i cui nomi ricorrono di frequente nei registri settimanali di questi anni. Le grottesche delle cornici delle pareti già attribuite dal Cecchi a Marco da Faenza (Cecchi 1977) sono state succesivamente, dallo stesso studioso ricollegate all' intervento dello Stradano e aiuti (Cecchi 1980). Negli angoli delle cornici e su una cartella a stucco della volta è raffigurata l'impresa di Clemente VII, il sole che trapassando una sfera di cristallo incendia un tronco,con il motto "candor illaesus" adottato dal Medici a voler dimostrare che "il candore dell' animo non si poteva offendere dai maligni, nè dalla forza" (Giovio)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900281637-1
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE L. 41/1986
  • DATA DI COMPILAZIONE 1988
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1998
    1999
    2006
  • ISCRIZIONI agli angoli del soffitto entro cartelle - CLEMENS VII P.M - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Boscoli Giovanni Detto Nanni Da Montepulciano (1524/ 1589)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Mariotto Di Francesco Mettidoro (/ Post 1548)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'