organo di Abbate Giuseppe (sec. XIX)

organo,

L'organo è racchiuso in una cassa color marrone posta su una tribuna in legno e collocata sul portale d'ingresso; il profilo è piatto. La facciata è costituita da più di 25 canne (9+7+9) e divisa in tre campate; le bocche delle canne sono allineate con la bocca superiore a mitria. Ha una tastiera di 56 note e una pedaliera a leggìo; ha 11 registri

  • OGGETTO organo
  • MATERIA E TECNICA LEGNO
  • ATTRIBUZIONI Abbate Giuseppe (notizie 1876)
  • LOCALIZZAZIONE Vinchiaturo (CB)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La chiesa venne costruita nel 1887; quattro anni dopo, nel 1891, venne costruito l'organo ad opera di Giuseppe Abbate di Benevento. Lo stesso Giuseppe Abbate, assieme al fratello Marcellino, costruì l'organo della Chiesa di S. Croce di Vinchiaturo nel 1876. I due organi hanno le stesse caratteristiche e sono di buona fattura. I mantici sono stati asportati e le canne ci sono tutte anche se quelle di facciata sono state tinteggiate con la porporina; l'organo può essere pienamente recuperato. Un primo restauro, come si ricava da un'iscrizione a matita, è stato effettuato da Francesco Mascia e figlio nel 1904, il 16 Luglio 1946 l'organo fu nuovamente restaurato dal Cav. Egidio Bevilacqua e un ultimo restauro fu attuato ad opera di Antonio Petrone intorno al 1960
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1400014932
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Molise
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza archeologica e per i beni ambientali architettonici artistici e storici del Molise
  • ISCRIZIONI nella secreta - Giuseppe Abbate F. A. D. 1891 - corsivo - a matita -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Abbate Giuseppe (notizie 1876)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'