allegoria del soldato come eroe antico

monumento ai caduti ossario a esedra, 1926 - 1926
Antonio Bassi
1889/ 1965

Il monumento assai imponente rimanda al Golgota nelle grandi scale che conducono a un ripiano largo su cui si eleva una croce di marmo bianco-pario. Il ripiano nella parte centrale presenta un fregio a bassorilievo raffigurante tralci di vite e una spada. Alle estremità due stemmi: a destra quello della città di Trani, a sinistra lo stemma del partito nazionale fascista. Al di sopra sono poste due fiaccole in pietra. Ai piedi della croce su una mensola e un alto basamento il soldato morente in veste di eroe antico con elmo sulla testa, depone la spada a simboleggiare il sacrifico compiuto. La figura è avvolta in un panno drappeggiato. Lateralmente al corpo centrale del monumento due coppie di pilastri quadrangolari di altezze crescenti, rapportate alla struttura della scalinata centrale, culminanti con sculture a tutto tondo raffiguranti mani che reggono fiaccole. Sul retro del monumento è ubicata la porta di ingresso con cancello in ferro ad una piccola cappella ossario. Di pianta quadrata essa conserva un altare e,all’interno di loculi, i resti dei soldati caduti durante la seconda guerra mondiale. Lateralmente agli stipiti due bassorilievi su base quadrangolare raffiguranti i profili dei volti di due soldati piangenti

  • OGGETTO monumento ai caduti ossario a esedra
  • MATERIA E TECNICA PIETRA
    Marmo
  • ATTRIBUZIONI Antonio Bassi: scultore
  • LOCALIZZAZIONE Cimitero Comunale
  • INDIRIZZO via Barletta, Trani (BT)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento fu inaugurato il 17 ottobre 1926, alla presenza del Re Vittorio Emanuele III. Contemporaneamente al monumento si inaugurò anche la nuova caserma del IX Raggruppamento del Genio intitolata per volere di tutti “al nome Augusto del Reale Visitatore”, come atto di profondo omaggio al re e alla sua famiglia e in ricordo perenne della sua visita a Trani. Fonti archivistiche: Archivio di Stato di Bari, Prefettura di Bari, Gabinetto, Secondo versamento, Busta 240, Fascicolo 44, “Trani”. Bibliografia: G. Curci, Storia del Cimitero di Trani, Napoli 1975; D. Di Palo, La cultura del '900 a Trani, Fasano 1996; G. Curci, Monumenti e lapidi civili della città di Trani, Napoli 2001
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1600304535OA
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Belle arti e paesaggio per le province di Bari, Barletta-Andria-Trani e Foggia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Belle arti e paesaggio per le province di Bari, Barletta-Andria-Trani e Foggia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI sul basamento che regge la figura del soldato in basso a destra - ANTONIO BASSI / FECE 19 - capitale - a rilievo - italiano
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Antonio Bassi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1926 - 1926

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'