Incoronazione della Vergine

dipinto, 1629 - 1629

Al centro della tela è raffigurata la Madonna in ginocchio, su una nuvola. Il Padre Eterno e il Cristo la stanno incoronando. In alto la colomba dello Spirito Santo e teste d'angeli. In basso sette putti reggono le nubi. Due mezze figure di angeli in basso espongono un cartiglio

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • LOCALIZZAZIONE Convento di S. Antonio
  • INDIRIZZO Via Convento, Tito (PZ)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La tela fu dipinta per i frati francescani dal Pietrafesa nel 1629 - come confermava il piccolo cartiglio in basso a sinistra della tela (“Petrafisianus 1629”), ora non più visibile. Il dipinto, che raffigura la Vergine incoronata dal Cristo e dal Padre Eterno, su una nuvola e sostenuta da un tripudio di angeli, rappresenta, “nella raffinata retorica dei gesti, nella studiata composizione plastica e nel sontuoso impianto luministico, il momento di maggior contatto del Pietrafesa con la pittura controriformata di Ippolito Borghese e dell’Azzolino”. Il dipinto era collocato su un altare laterale e inserito in una cornice a stucchi
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1700130523
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2015
  • ISCRIZIONI sul cartiglio a sinistra - TRES SVNT TESTIMONIVM DANT IN COEL0/ PATER VERBUM ET/ SPIRITVS SANCTVS ET TRES SVNT - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1629 - 1629

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'