Mantova, la Domus Nova di Luca Fancelli durante il restauro, facciata verso il lago, corpo sinistro dell'edificio

negativo, post 1938 - ante 1941
Anonimo
1878
  • OGGETTO negativo
  • SOGGETTO Mantova - Architetture
  • MATERIA E TECNICA gelatina bromuro d'argento/ vetro
  • ATTRIBUZIONI Anonimo: fotografo principale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Archivio fotografico SBAP BS
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Porro Schiaffinati, ex Chizzola
  • INDIRIZZO via Gezio Calini, 26, Brescia (BS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La lastra, scattata durante gli interventi di restauro sulla facciata della Domus Nova fancelliana, mostra il corpo sinistro dell'edificio. Dalla relazione del Sovrintendente di Verona Alfredo Barbacci che diresse i lavori sappiamo che questi presero le mosse dal corpo destro, con la riapertura della loggia posta nella torretta. Difficile risulta proporre una datazione più stringente, non avendo invece notizie dell'esatta successione degli interventi nelle altre aree della facciata. Notiamo nell'immagine la messa in opera delle lesene e dei capitelli, realizzati ex novo in occasione del restauro. Tale operazione suscitò alcuni fra i dubbi maggiori, non esistendo nel paramento murario originario, oltre agli abachi dei capitelli, che gli incassi nei quali avrebbero dovuto trovare posizione. Ciò che lascia perplessi è il colore nero che questi elementi presentano nella lastra (chiarissimo al positivo), che Barbacci afferma nel 1942 dover essere realizzati in cotto (secondo la decisione del Consiglio Nazionale dell'Educazione, Scienze e Arti), come il resto degli elementi decorativi da ricostruire, ma che inizialmente dovette invece pensare di creare a contrasto, come riferisce Giannantoni nel 1938 attingendo a una relazione di restauro dell'ingegnere. (Nino Giannantoni, La "Nova Domus", «Mantus», a. VI (1938), n. 5 (settembre-ottobre), pp. 11-13; Alfredo Barbacci, La Nova Domus nel Palazzo Ducale di Mantova e il suo restauro, in "Le Arti", a. IV (1942), n. 3 (febbraio-marzo), pp. 222-224)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Fotografia
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303230305
  • NUMERO D'INVENTARIO 4109
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Bergamo e Brescia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Brescia Cremona e Mantova
  • DATA DI COMPILAZIONE 2012
  • ISCRIZIONI lato emulsione: in basso a destra - 4109 - a inchiostro -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Anonimo

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1938 - ante 1941

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'