Sala Sposi: Zoccolo d. il r. [dopo il restauro]

negativo, post 1938 - ante 1941
Anonimo
1878
  • OGGETTO negativo
  • SOGGETTO Mantova - Dipinti murali - Restauri
  • MATERIA E TECNICA gelatina bromuro d'argento/ vetro
  • ATTRIBUZIONI Anonimo: fotografo principale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Archivio fotografico SBAP BS
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Porro Schiaffinati, ex Chizzola
  • INDIRIZZO via Gezio Calini, 26, Brescia (BS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Questa ripresa di particolari apparentemente non significativi della Camera Picta di Andrea Mantegna, la parte bassa dell'ultima campata della parete Ovest con lo zoccolo dipinto e una porzione di pavimento, può essere in prima istanza datata grazie alla presenza della pavimentazione in cotto che ancora si trova in situ e che fu posta in essere nel 1922, quando furono anche sostituite le piattabande in pietra delle finestre. Nonostante la difficoltà di datare lo scatto, data l'esilità di particolari da usare come confronto, non è fuori luogo ipotizzare che la lastra faccia parte della campagna fotografica condotta nei primi anni '30 del Novecento e funzionale al restauro progettato da Mauro Pelliccioli e condotto poi tra 1938-1941 (La Camera degli Sposi del Mantegna a Mantova, testo di Luigi Coletti con un appendice di Ettore Camesasca, Milano, Rizzoli, 1959, pp. 66-71, figg. 82-92; Rodolfo Signorini, Opus hoc tenue: la camera dipinta di Andrea Mantegna, Parma, Artegrafica Silva, 1985, pp. 266-268). L'"Inventario 1920-1977" riporta, in corrispondenza del nostro negativo (Custodia 19), la didascalia "Sala Sposi: Zoccolo d. il r. [dopo il restauro]" confermando la lastra come una delle rare testimonianze fotografiche riferite alla parte conclusiva dell'intervento e spingendoci quindi a datarla entro il 1941. Ciò che lascia perplessi è la vistosa lacuna pittorica che si trova al di sotto del piede destro del marchese Ludovico II e che non corrisponde alle ridipinture precedenti rimosse da Pellicioli (attestate da inv. 4554 NCTN 00727301). L'unico altro negativo che documenti lo zoccolo dipinto della Camera degli Sposi è il 5185 (NCTN 03230067) riferito però alla parete Nord e alla fase precedente gli interventi del restauratore bergamasco. Ipotizziamo dunque, per cautela, una datazione compresa entro gli estremi cronologici del restauro 1938-1941
  • TIPOLOGIA SCHEDA Fotografia
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303230856
  • NUMERO D'INVENTARIO 5198
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Bergamo e Brescia
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Brescia Cremona e Mantova
  • DATA DI COMPILAZIONE 2012
  • ISCRIZIONI lato emulsione: lungo il bordo destro, al centro - 5198 - a matita -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Anonimo

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1938 - ante 1941

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'