servizio da caffè, insieme - Manifattura Imperiale di porcellane, Vienna, manifattura di Doccia (XIX, XIX)

servizio da caffè, ca 1820 - ca 1820

Il servizio si compone di otto pezzi: un vassoio ovale, una caffettiera a forma di anfora, una lattiera in tutto simile, ma più piccola, una zuccheriera sorretta da quattro colonnette a forma di pilastri che nella parte superiore terminano a forma di teste di montone e nella parte inferiore terminano a forma di zampe di montone che appoggiano su base rotonda e due tazzine di forma leggermente svasata con manici a volute ed i piattini relativi

  • OGGETTO servizio da caffè
  • MATERIA E TECNICA porcellana/ invetriatura/ pittura/ doratura
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Imperiale Di Porcellane, Vienna Manifattura Di Doccia
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo delle Porcellane
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.za Pitti, 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il servizio si compone di otto pezzi. Il vassoio è decorato al centro con un fiore in oro stilizzato, mentre la caffettiera ha il manico dorato, il beccuccio con motivi in oro su fondo bianco e coperchio staccato con fascia e fregio. In generale, il servizio è decorato a fondo bianco con larga balza in oro opaco cesellato e decorato con tralci di vite azzurri. Vi sono filettature in oro intorno ai bordi e un fregio sottile di foglie e volute stilizzate sulle parti fondo bianco. La decorazione a tralci di vite si trova sulle porcellane viennesi dei primi anni dell'Ottocento fino al 1820 circa. I motivi diventano sempre più naturalistici (vedi inv. 784). Il pittore Johann Teugel, noto soprattutto per la decorazione in oro cesellato come si nota su due vasi splendidi nel Museum für Angewandte a Vienna (vedi Mrazek e Neuwirth, n. 674). La caffettiera venne rotta probabilmente subito dopo il suo arrivo a Firenze e sostituita da un'altra fornita dalla Manifattura di Doccia prima del 1840(M. Bacci, “La porcellana europea del periodo neoclassico”, in "Antichità Viva", febbraio 1963, pp. 29-35: 35). il servizio fu inviato a Roma per uso della corte dei Savoia per rientrare a Pitti nel 1893
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900131702-0
  • NUMERO D'INVENTARIO AcE 169
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Le Gallerie degli Uffizi
  • DATA DI COMPILAZIONE 1973
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2023
  • ISCRIZIONI sotto la base, zuccheriera, tazze e piattini - 814 (anno di produzione) - a pennello -
  • STEMMI sotto la base vassoio, lattiera, zuccheriera, tazze, piattini - di fabbrica - Marchio - scudo, in blu
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1820 - ca 1820

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE