Ex Palazzo Grassi in via Marsala

negativo, (?) 1913 - (?) 1920
Anonimo (xx Prima Metà)
XX prima metà

La lastra era originariamente contenuta in una busta pergamina; tale custodia si conserva separatamente in una scatola. Il fototipo è la riproduzione di un positivo. Si segnala la presenza di un'etichetta incollata nel lato vetro che riporta il precedente inventario (angolo inferiore destro)

  • OGGETTO negativo
  • SOGGETTO Italia - Emilia Romagna - Bologna - Palazzo Grassi
    Architettura - Palazzi - Sec. XIII
  • MATERIA E TECNICA VETRO
    gelatina ai sali d'argento
  • CLASSIFICAZIONE DOCUMENTAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHITETTONICO
  • ATTRIBUZIONI Anonimo (xx Prima Metà): fotografo principale
    Poppi, Pietro (1833-1914): altro fotografo
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Bologna, Modena e Reggio Emilia
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Dall'Armi Marescalchi
  • INDIRIZZO Via IV Novembre, 5, Bologna (BO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il presente fototipo è la riproduzione di una ripresa di Pietro Poppi (1833-1914), databile anteriormente al 1879 (vedi scheda di catalogo pubblicata on-line: http://collezioni.genusbononiae.it/products/dettaglio/11655). Il soggetto ripreso è Palazzo Grassi a Bologna (via Marsala 12), prima degli interventi di restauro che portarono alla demolizione della porzione porticata di destra. L'inquadratura documenta la parte centrale sinistra con le antiche finestre tamponate, ovvero il fianco oggetto del ripristino vero e proprio. Il palazzo, infatti, la cui origine risale al XIII secolo, conservava ancora l'intero porticato ligneo pericolante, quando nel 1897 venne consegnato dal Genio militare all'Ufficio regionale per la conservazione dei Monumenti dell'Emilia, diretto dall'ingegnere Raffaele Faccioli (1836-1914). Lo stesso Faccioli si era opposto alla demolizione dell'edificio, presentando un progetto di restauro (Dizionario biografico dei Soprintendenti architetti 2011, p. 54, vedi BIB); soltanto nel 1904, Tito Azzolini (1837-1907) - che era successo a Faccioli come direttore dell'ufficio nel 1902 - ponendone in evidenza i costi eccessivi (L. 38.000), propose a sua volta un differente programma alla Commissione Conservatrice dei Monumenti della Provicia di Bologna, che prevedeva la demolizione della loggia pericolante a destra dell'ingresso (l'edificio doveva divenire la sede dell'Ufficio Regionale, allora in via Belle Arti 52). Nello stesso 1904 venne accolta dal Ministero la proposta di Azzolini, ma i lavori principiarono soltanto nel 1907, procedendo con lentezza: al posto del portico del fianco destro venne lasciato uno spazio scoperto, senza loggia (Dizionario biografico 2011). Guido Zucchini, ingegnere che partecipò ai lavori di restauro, specifica all'interno de "La verità sui restauri bolognesi" (vedi BIB), che l'intervento si svolse tra il 1910, anno di atterramento del portico, ed il 1913. L'archivio fotografico conserva anche due lastre 24x30, N_000040 e N_000041, che fotografano il progetto di recupero dell'intero complesso di Faccioli, disegnato da Luigi Corsini (1863-1949, soprintendente negli anni 1914-1933). La presente immagine si presume sia stata realizzata a scopo documentario in seguito al completamento dei restauri: la necessità di effettuare una riproduzione da una positivo Poppi, dovrebbe presupporre che la situazione dell'edificio al momento della ripresa non fosse quella registrata nella fotografia originaria (altrimenti si sarebbe proceduto con una ripresa diretta del monumento stesso). La presente lastra era conservata vicino a N_000816, negativo che ritrae la medesima porzione centrale sinistra di Palazzo Grassi in seguito al restauro; è probabile che le due immagini, che documentano il prima e il dopo intervento, siano da attribuire ad una medesima occasione, posteriore la conclusione dei restauri
  • TIPOLOGIA SCHEDA Fotografia
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800634175
  • NUMERO D'INVENTARIO N_000815
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 2015
  • ISCRIZIONI sul pergamino: recto - R. SOPRINTENDENZA/ AI MONUMENTI DELL'EMILIA/ MOBILE B SCAF. II N. 84/ INVENTARIO N. 2535/ LUOGO Bologna/ MONUMENTO Ex Palazzo Grassi in via Marsala/ STAMPE N./ OSSERVAZIONI -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Anonimo (xx Prima Metà)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Poppi, Pietro (1833-1914)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - (?) 1913 - (?) 1920

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'